Chiudi

Ragazze Nel Pallone 2022: vi aspettiamo

Ragazze Nel Pallone ritorna, con più entusiasmo che mai

E’ di nuovo Ragazze Nel Pallone.

Vi aspettiamo. Saremo all’impianto Polifunzionale Filippo Raciti, al parco Brentella, a Padova.

Vi aspettiamo, come facciamo ormai da quattordici anni a questa parte.

Vi aspettiamo per l’evento di sport femminile più grande d’Italia, per una bellissima festa di sport.

Saremo con voi l’8, 9 e 10 di Luglio.

…e per una giornata extra, il 23 luglio, di cui vi parleremo in seguito…

Ragazze Nel Pallone rinnova il suo impegno nel portare avanti il suo messaggio, un messaggio di uguaglianza fra i generi, un messaggio di reale parità fra donna e uomo nell’accedere alle opportunità che lo sport, e più in generale la vita, mette a disposizione di tutte noi.

Più cariche che mai

Saremo con voi, più cariche che mai, dopo due stagioni difficili che ci hanno messo a dura prova, ma che non sono riuscite a piegarci. Ora che questo brutto periodo pare finalmente volgere al termine, desideriamo riproporvi l’evento nella sua forma più piena, semmai ampliando ulteriormente l’offerta di sport e cultura rispetto alle passate edizioni.

Ritorna il basket, dopo due anni di assenza; ed altri due sport entreranno a far parte dell’evento, la pallamano ed il padel. Inoltre questa nuova edizione vedrà l’ingresso della disciplina della boxe, con un torneo interregionale, cui parteciperanno squadre provenienti dal Veneto, dalla Lombardia e dall’Emilia-Romagna.

Anche per questo ci aspettiamo che il numero delle partecipanti, che ha raggiunto il migliaio di donne in passato, possa aumentare, dandoci la possibilità di condividere ancor di più il modo tutto nostro di abbracciarvi.

Le bellissime novità di Ragazze Nel Pallone 2022

Ma le novità non finiscono qui, perchè abbiamo voluto pensare ad esperienze sportive che coinvolgessero donne di tutte le età. Con AreaPortieri27, scuola portieri fondata da Raffaele Clemente e Massimiliano Sellan, ex portieri professionisti e che annovera fra le fila del suo staff Chiara Orlando, allenatrice professionista e Chiara Valzogher, portiera del Trento, le ragazze e le bambine potranno provare a cimentarsi fra i pali.

Con la campionessa di calcio freestyle Anastasia Bagaglini, invece, avranno l’opportunità di imparare questo modo emozionante ed alternativo di fare calcio.

Ed alle bambine intendiamo dedicare un’attenzione particolare: partecipando al nostro evento, potranno usufruire dell’esperienza di avviamento al calcio, in cui impareranno le prime nozioni dello sport più seguito al mondo e metteranno alla prova sul campo la loro nascente passione.

Lo spazio culturale

Ma se l’evento di Ragazze Nel Pallone fosse solo una festa di sport, finirebbe per perdere l’occasione di comunicare ciò che è più importante: l’idea che è alla base di tutto. Per questo l’evento sportivo ospiterà uno spazio culturale importantissimo e multiforme, che andrà a comunicare ed approfondire i concetti che ne costituiscono il fondamento: ciò che muove ed ispira le nostre azioni è la convinzione profonda che le donne e gli uomini debbano essere su un piano di assoluta parità, nello sport ed al di fuori di esso.

Di questo e di altri concetti fondanti, si parlerà nel corso dei dibattiti con ospiti sia nazionali che internazionali, che si terranno nel corso della rassegna sportiva. Desideriamo che le donne che partecipano a Ragazze Nel Pallone possano avere in esso un punto di riferimento, una “stanza” in cui potersi fermare per pensare a se stesse.

La passione condivisa

Ragazze Nel Pallone è soprattutto passione. E con passione lavorano ogni anno una cinquantina di volontarie che sono l’asse portante della costruzione dell’evento, che ha peraltro nell’assessorato allo sport del comune di Padova il suo partner ideale a livello organizzativo ed autorizzativo.

Sì, la nostra passione trova sempre maggior consenso nei partner che nel tempo hanno deciso di sostenerci, come LFootball, Tutto Calcio Femminile e molti altri. Con loro vogliamo dare maggiore ampiezza e profondità alla nostra voce, amplificandola mediante chi comprende a fondo le nostre motivazioni ed i nostri progetti.

Una rete di eventi europei

Anche per questo è stato un gesto naturale quello di guardare intorno a noi, in Europa: l’adesione al progetto europeo EWSL, di cui verrà ospitato un incontro durante l’evento di luglio, contribuisce, com’è stato per il progetto “Step Up Equality” nel 2021, a creare una rete di eventi europei che hanno come scopo aumentare l’uguaglianza nella leadership sportiva ed incrementare la visibilità e la rappresentanza dello sport femminile.

I nostri sogni sono grandi, la nostra motivazione a raggiungerli, lo è ancor di più. E voi, vorrete condividere il sogno con noi ?

Vi aspettiamo.

Marco Tamanti Ufficio stampa RNP